27
Feb

DIVANI COMPONIBILI

Buonasera dallo Studio di Architettura Antonino! Anche oggi abbiamo scelto di farvi conoscere un sistema di arredamento componibile e personalizzabile. Siamo infatti convinti che il compito di noi architetti e designer debba sempre lasciare spazio alla creatività del cliente; quale migliore occasione se non proponendo sistemi che abbracciano esigenze e gusti differenti?

Quello che vi proponiamo è un prodotto famoso in tutto il mondo, disegnato da Philippe Nigro per Lignet Rose.
Confluences è un divano che è composto da un insieme di sedute individuali che si adattano, grazie alle dimensioni differenti, a diverse fisicità e posture.

Gli incastri tra le parti avvengono ”tipo puzzle” e permettono configurazioni colorate e libere.
Sul sito dell’azienda potete trovare la gamma di colori e textures completa… adesso sta a voi comporre il vostro divano!

23
Feb

PITTURA LAVAGNA

La pittura lavagna è un’idea originale che permette di scatenare la propria creatività e personalizzare ogni ambiente.
La sua composizione la rende lavabile e consente di ritagliare angoli di comunicazione e disegno grazie all’utilizzo di semplici gessetti.
Ecco i nostri consigli su come potete utilizzarla al meglio:

-scegliete colorazioni diverse dal nero se volete dare vivacità ad ambienti come la cameretta di un bambino

-potete stenderla su tutta la superficie di una parete oppure “ritagliare” piccole figure posizionate a vostro piacimento

-utilizzatela per rendere creativo e divertente il vostro studio

-se avete dei bambini è una scelta economica e semplice per regalargli un gioco che sicuramente apprezzeranno

L’applicazione deve avvenire tramite rullo perché consente di avere una superficie più liscia rispetto al classico pennello.
La parete deve essere preventivamente trattata con un fondo di base di natura acrilica, successivamente devono essere passate 3 mani di pittura lavagna avendo cura di lasciare asciugare 6-7 ore ogni applicazione.
A lavoro ultimato si consiglia l’utilizzo dei gessetti dopo 7 giorni per permettere la completa cristallizzazione del composto.

19
Feb

IL BAGNO A NORMA DI LEGGE

Avere il bagno a perfettamente in regola con le disposizioni previste non solo è un OBBLIGO di legge, ma anche l’unico modo di garantire per se e la propria famiglia uno spazio VIVIBILE e CONFORTEVOLE.

Vista la particolarità dell’ambiente è necessario tenere conto di molti fattori nella sua progettazione.
Si parla di un locale di servizio ma anche di relax, spesso di dimensioni contenute, che vede la presenza contemporanea di acqua ed elettricità.
Il Decreto Ministeriale della Sanità del 5/6/75 disciplina le norme igienico-edilizie e di sicurezza a cui attenersi a livello Nazionale e il Regolamento edilizio di cui ciascun Comune è dotato.
La normativa sia a livello Nazionale che Locale si occupa di stabilire determinati PARAMETRI come:
- Il numero e il tipo di SANITARI OBBLIGATORI.
-La SUPERFICIE MINIMA.
-Il LATO MINIMO che deve avere la parete.
-La necessità di avere o meno una FINESTRA.
-L’ALTEZZA della stanza.

Per conoscere tutti questi PARAMETRI RICHIESTI a livello Locale avrai sempre bisogno di un TECNICO ABILITATO ALLA PROFESSIONE che sappia muoversi sul territorio e dialogare con l’UFFICIO TECNICO.

Che cosa aspetti a contattarci? La nostra prima consulenza a domicilio è sempre gratuita!

 

16
Feb

NATURA, STORIA E DESIGN

Natura, storia e design. Queste sono le tre parole chiave che raccontano i mobili Brabbu; una linea formata da oggetti unici con fantasie ed effetti grafici che raccontano storie dal mondo.

Il fascino di questi arredi richiama vari stili del passato, dal barocco al rococò, rivisitati in chiave moderna grazie all’ utilizzo di materiali preziosi e innovativi.

I materiali lucenti si accostano con superfici grezze e naturali come legno e pietra, una lavorazione che viene accentuata anche nelle forme che sembrano scolpite dal tempo e dalla natura.

 

12
Feb

PRATICHE EDILIZIE PER RISTRUTTURARE CASA

Se per le opere edilizie minori è diventato più semplice ottenere gli assensi, ora è un po’ complicato avere a che fare con le procedure burocratiche per lavori più consistenti e invasivi.
Per questo motivo è FONDAMENTALE affidarsi ad un TECNICO COMPETENTE.
Le tipologie di moduli, da compilare diversamente secondo l’intervento da realizzare sono sei:

1. Attività libere: Per la manutenzione ordinaria e l’ abbattimento barriere architettoniche (a esclusione di lavori che alterano in qualche modo la sagoma dell’edificio).

2. Comunicazione al Comune senza relazione asseverata: in questo caso ci si limita ad inviare un modulo per informare che si intende eseguire dei lavori

3. Comunicazione al Comune con relazione asseverata: in questo caso si parla di opere di manutenzione straordinaria ed è NECESSARIO consegnare un modulo, sottoscritto da un TECNICO ABILITATO, con allegati relazione tecnica e progetto.

4. Segnalazione certificata di inizio attività (Scia): è una pratica che può essere prodotta solo da un PROFESSIONISTA ABILITATO e si tratta di un’autocertificazione su specifico modulo che va corredata di relazione tecnica e progetti.

5. Denuncia di inizio attività (Dia): è un’autodichiarazione da parte del PROFESSIONISTA che va consegnata in Comune completa di relazione e progetti, a differenza della Scia è necessario attendere 30 giorni prima di iniziare i lavori

6. Permesso di costruire: è una pratica che segue la stessa procedura per la Dia ma in questo caso si chiede l’autorizzazione per nuove costruzioni o ampliamenti, per opere assoggettate ad assensi e per ogni situazione in cui il COMMITTENTE lo ritenga utile.

Cosa aspetti a contattarci per iniziare le pratiche per ristrutturare casa?
La nostra prima consulenza a domicilio è sempre gratuita!

11
Feb

LIGHT DESIGN METAL LUX

Oggi vi mostriamo le creazioni di Metal Lux, un’azienda protagonista nella scena italiana del light design.
I lampadari che vi proponiamo uniscono l’utilizzo di materiali e tecnologie innovative con linee all’ avanguardia e di grande impatto.

Alcuni brevi consigli su come potete valorizzarli inserendoli nella vostra casa:

-Posizionateli al di sopra di un tavolo o nel centro di una stanza per focalizzare l’attenzione su particolari scorci o dettagli.

-Utilizzati con arredi minimalisti e sobri donano una nuova immagine agli ambienti.

-Si abbinano perfettamente anche ad uno stile classico a patto che siano in armonia con colori e arredi che altrimenti potrebbero creare un ambiente troppo “carico”.

-Giocate su diversi tipi di illuminazione a seconda delle vostre esigenze: unite anche la luce diretta di faretti su quadri e librerie.

Lo studio di architettura Antonino è a vostra disposizione, per qualsiasi informazione non esitate a contattarci.

 

10
Feb

RISTRUTTURARE IN MANIERA SEMPLICE E VELOCE

Hai intenzione di fare dei lavori di RISTRUTTURAZIONE?

Il nuovo decreto del governo denominato SBLOCCA ITALIA, introduce una serie di norme per rendere più VELOCE e PRATICO il tuo INTERVENTO.

Da oggi sarà più FACILE ristrutturare il tuo appartamento tramite il RINNOVO o la SOSTITUZIONE di alcune parti dell'immobile come l’apertura delle PORTE interne o delle PARETI e il MIGLIORAMENTO dei SERVIZI IGENICI e TECNOLOGICI.
Potrai DIVIDERE il tuo appartamento in due più piccoli, oppure UNIRE alloggi contigui per realizzarne uno più grande.
Inoltre diventa possibile RINNOVARE e sostituire parti strutturali degli edifici.
L’importante è non modificare la volumetria complessiva dell’edificio e la destinazione d’uso.

Per dividere o unire il tuo appartamento non è più necessario ottenere il permesso da parte del Comune, ma basta inviare la C.I.L. ovvero la comunicazione di inizio attività UNITA ad un’asseverazione di un TECNICO abilitato alla professione .
Se invece il tuo intervento riguarda le parti strutturali dell’edificio, si dovrà utilizzare il modulo di Segnalazione Certificata di Inizio Attività, la così detta S.C.I.A.

Cosa aspetti a contattarci per la tua RISTRUTTURAZIONE? La nostra prima consulenza a domicilio è sempre gratuita!

9
Feb

LA SCALA - CONTENITORE

SOLUZIONI SALVASPAZIO

Una delle grandi sfide di designers e architetti è quella di trovare soluzioni creative per ottimizzare lo spazio all’ interno di abitazioni con metrature ridotte.

La soluzione migliore è servirsi di angoli e zone della casa che altrimenti non verrebbero sfruttati come i sottoscala.

Le funzioni che possono essere inserite sono molteplici: librerie e contenitori vari, ma anche cucine e armadiature.

Gli arredi, realizzati prevalentemente su misura, diventano così elementi divertenti e originali che aiutano ad ottimizzare lo spazio in maniera ingegnosa; una duplice qualità che aiuta a rendere unica ogni casa.


 

 

6
Feb

TETRIX DI SCAVOLINI

Tetrix è un sistema di cucina modulare ideato da Scavolini per proporre un’ idea nuova di cucina e zona giorno su misura e componibile.

Le ante sono realizzate con pannelli rivestiti con lastre di vetro opaco o lucido o stopsol i moduli a giorno sono laccati (finitura opaca o lucida).
I moduli hanno una dimensione di 36x60 cm e assicurano la massima personalizzazione nella scelta e nell’ accostamento dei colori.

Il concetto di modularità viene applicato anche agli altri elementi: dal piano dell’isola al tavolo fino alle basi modulari basse per il soggiorno che hanno vita autonoma ma ben si accordano agli elementi funzionali della cucina.

Rigore ed essenzialità, supportati da una illimitata possibilità compositiva permettono di realizzare ambienti "aperti" ed esclusivi, contemporanei nel gusto, capaci di soddisfare nuove esigenze abitative.

4
Feb

ARREDI IN CARTONE

Il cartone è un materiale naturale e riciclabile al 100%, leggero e allo stesso tempo resistente.

Tutti lo conosciamo e utilizziamo quotidianamente ma pochi sanno che grazie alle sue numerose proprietà può essere impiegato anche per realizzare mobili di design.

Gli arredamenti si caratterizzano per le loro linee ergonomiche che garantiscono comodità e solidità; l’assemblaggio è semplice e veloce, in genere effettuato attraverso l’incastro delle parti.
Per realizzare i mobili viene generalmente utilizzato il cartone ondulato che viene abbinato ad altri materiali come vetro e tessuto scelti rispettando i criteri di naturalità e riciclabilità.

Se non vi abbiamo ancora convinti sulla qualità di questi oggetti ecco alcuni dati: le sedie possono avere una portata fino a 2 quintali di peso, i tavoli fino a 100 kg e i moduli di una libreria sostengono fino a 20 kg ciascuno!

1.Giorgio Caporaso design collection by Lessmore, 2. Stay Green, 3. Kubedesign, 4.Giorgio Caporaso design collection by Lessmore, 5.Vitra, 6. Kubedesign