4
Nov

LIBRERIE E NON SOLO

I sistemi attrezzati sono il pezzo forte per arredare la zona giorno con soluzioni adatte a ogni esigenza. Coniugano funzionalità ed estetica offrendo spazio per libri, oggetti, tv, hi-fi e altro ancora.

Esistono molte soluzioni per arredare una parete del soggiorno.
Se la parete attrezzata si utilizza non solo come libreria, ma anche per la tv e il videoregistratore, bisogna prevedere un ripiano alto da terra almeno 30 cm e profondo 50 cm.
L’area hi-fi invece può essere profonda solo 30 cm, andrà poi lasciato lateralmente lo spazio per le casse acustiche. Le mensole per sistemare i libri, invece, possono avere profondità variabile dai 25 ai 35 cm. Per i libri tascabili bastano solo 15 cm.
Sempre meglio scegliere sistemi con ripiani mobili per poterli spostare in caso di volumi grandi, o per esigenze di contenimento diverse.

Alcuni elementi possono essere utilizzati sia in verticale sia in orizzontale.
Cambia l’organizzazione interna che prevede ripiani nel primo caso, e vani contenitori o cestoni nel secondo. Per essere più comodi devono avere una profondità almeno di 35 cm. Se poi, la lunghezza è superiore a 160 cm con una profondità maggiore di 45 cm è consigliabile l’appoggio almeno di un lato.

La scelta di sistemi con montanti terra soffitto è adatta anche a soluzioni bifacciali, cioè quando la struttura viene inserita a centro stanza come elemento divisorio. Nel caso di ampie dimensioni, ad esempio, a tutta parete, spalle, fianchi e ripiani dello stesso spessore conferiscono equilibrio alla struttura che risulta ordinata nonostante la dimensione, grazie anche all’accostamento di moduli (vani) della stessa misura.

c0f16cba60a9f55befb4db41d4b4b47b

ba92af6ef0760323311b73c3943f2bea

34419f2ff531bf16a29356c09adca08c

12
Ott

MOBILI SALVASPAZIO

MOBILI TRASFORMABILI

Capita spesso che gli appartamenti di nuova costruzione abbiano dimensioni ridotte.

Per ovviare a questo problema, è possibile utilizzare dei mobili "trasformabili", che si aprono e si chiudono, mettono in genere a disposizione due mobili in uno solo: prima e dopo la trasformazione dell’assetto cambiano spesso anche la funzione.

Questi MOBILI sono la SOLUZIONE IDEALE nelle CASE PICCOLE ma svelano risvolti funzionali in ogni ambiente, anche il più ampio e soprattutto non mancano in nulla quanto a design ed estetica.

Si può scegliere tra le più svariate soluzioni, come le classiche, ad esempio console che diventa tavolo o il pouf che si trasforma in letto per gli ospiti, a quelle più nuove e complesse: come il letto a matrimoniale a scomparsa totale, il cui spazio di giorno può essere occupato dal tavolo (e viceversa), o come la libreria “scorrevole” con moduli che girano su se stessi e servono da contenitore e divisorio tra ambienti.

Cosa aspetti a contattarci? la prima consulenza a domicilio è sempre gratuita!

d54a060fdbfa3b9857081f1346e5e19c

d54a060fdbfa3b9857081f1346e5e19c

f7f07bf316c516e7d71740f05fd2dce4

13
Set

IL PAVIMENTO PER IL BAGNO

Il vostro BAGNO è l’ambiente domestico in cui le piastrelle sono più esposte all’ UMIDITA', per questo motivo è necessario scegliere dei materiali che non assorbano l’acqua.

Tra questi, quello più comunemente utilizzato è il GRES PORCELLANATO, un materiale molto RESISTENTE e facile da pulire che può assumere, grazie alle moderne tecniche digitali, qualsiasi aspetto: da quello del legno fino a quello delle pietre naturali.
Il colore di tendenza è il grigio, in tutte le sue tonalità – meglio usarlo nei toni più chiari se il bagno non è molto ampio.

Per quanto riguarda l'utilizzo dei materiali naturali autentici è possibile scegliere, a differenza di quanto si è portati a pensare, anche per l’ambiente bagno veri PARQUET TRADIZIONALI, oggi spesso con un effetto usurato che sa di vissuto.

Questa tendenza si ritrova anche tra i pavimenti in PIETRA NATURALE proposti nell’estetica anticata o leggermente anticata, adatti in particolare ad ambienti di SAPORE RUSTICO.

Cosa aspetti a contattarci? la nostra prima consulenza a domicilio è sempre gratuita!

 

fafbc816fff103c7845663aebfeec9cd8a4fe79fa31e92adb6c417588d95c6c8

22
Mag

La scala interna

Quando un’abitazione è costruita su più livelli, per collegare un piano all’altro servono le scale da interno.

Esse possono essere realizzate in MURATURA o acquistate PREFABBRICATEte e semplicemente installate, e possono assumere DIVERSE FORME, nonché essere realizzate in DIVERSI MATERIALI.

Naturalmente ogni scelta presuppone delle motivazioni legate allo STILE DELLA CASA e alla sua struttura, ma porta anche conseguenza pratiche ed estetiche nell’arredo e nella visione interna delll’abitazione.

Lo studio di Architettura Antonino opera in tutta la provincia di Milano e Monza
Cosa aspetti a contattarci? la nostra prima consulenza è sempre gratuita!

 

e64f684bf876d425bacb541bc9092db5 87805c302f324ae5124fa2769d85b8ce 8ccf5f3bfbec66e9bfd036387f5ea142

20
Apr

Salone del Mobile Milano 2015

SALONE DEL MOBILE DI MILANO 2015
Anche quest'anno abbiamo partecipato al Salone del Mobile di Milano, la fiera del design e del prodotto d'arredo, dove vengono presentate le innovazioni del settore.
Questi sono solo alcuni dei prodotti che ci hanno colpito e vogliamo condividerli con voi.
Prossima tappa: EXPO MILANO 2015!

salone del mobile

19
Feb

IL BAGNO A NORMA DI LEGGE

Avere il bagno a perfettamente in regola con le disposizioni previste non solo è un OBBLIGO di legge, ma anche l’unico modo di garantire per se e la propria famiglia uno spazio VIVIBILE e CONFORTEVOLE.

Vista la particolarità dell’ambiente è necessario tenere conto di molti fattori nella sua progettazione.
Si parla di un locale di servizio ma anche di relax, spesso di dimensioni contenute, che vede la presenza contemporanea di acqua ed elettricità.
Il Decreto Ministeriale della Sanità del 5/6/75 disciplina le norme igienico-edilizie e di sicurezza a cui attenersi a livello Nazionale e il Regolamento edilizio di cui ciascun Comune è dotato.
La normativa sia a livello Nazionale che Locale si occupa di stabilire determinati PARAMETRI come:
- Il numero e il tipo di SANITARI OBBLIGATORI.
-La SUPERFICIE MINIMA.
-Il LATO MINIMO che deve avere la parete.
-La necessità di avere o meno una FINESTRA.
-L’ALTEZZA della stanza.

Per conoscere tutti questi PARAMETRI RICHIESTI a livello Locale avrai sempre bisogno di un TECNICO ABILITATO ALLA PROFESSIONE che sappia muoversi sul territorio e dialogare con l’UFFICIO TECNICO.

Che cosa aspetti a contattarci? La nostra prima consulenza a domicilio è sempre gratuita!

 

16
Feb

NATURA, STORIA E DESIGN

Natura, storia e design. Queste sono le tre parole chiave che raccontano i mobili Brabbu; una linea formata da oggetti unici con fantasie ed effetti grafici che raccontano storie dal mondo.

Il fascino di questi arredi richiama vari stili del passato, dal barocco al rococò, rivisitati in chiave moderna grazie all’ utilizzo di materiali preziosi e innovativi.

I materiali lucenti si accostano con superfici grezze e naturali come legno e pietra, una lavorazione che viene accentuata anche nelle forme che sembrano scolpite dal tempo e dalla natura.

 

11
Feb

LIGHT DESIGN METAL LUX

Oggi vi mostriamo le creazioni di Metal Lux, un’azienda protagonista nella scena italiana del light design.
I lampadari che vi proponiamo uniscono l’utilizzo di materiali e tecnologie innovative con linee all’ avanguardia e di grande impatto.

Alcuni brevi consigli su come potete valorizzarli inserendoli nella vostra casa:

-Posizionateli al di sopra di un tavolo o nel centro di una stanza per focalizzare l’attenzione su particolari scorci o dettagli.

-Utilizzati con arredi minimalisti e sobri donano una nuova immagine agli ambienti.

-Si abbinano perfettamente anche ad uno stile classico a patto che siano in armonia con colori e arredi che altrimenti potrebbero creare un ambiente troppo “carico”.

-Giocate su diversi tipi di illuminazione a seconda delle vostre esigenze: unite anche la luce diretta di faretti su quadri e librerie.

Lo studio di architettura Antonino è a vostra disposizione, per qualsiasi informazione non esitate a contattarci.

 

1
Feb

COMUNICAZIONE DI INIZIO ATTIVITA’- CIAL

Hai voglia di RISTRUTTURARE la tua CASA ma la burocrazia ti spaventa?

Non c’è problema!

Una volta incaricato del lavoro l’ARCHITETTO, sarà lui il REFERENTE di tutti i soggetti coinvolti nella RISTRUTTURAZIONE, compreso il tuo COMUNE.

Una delle prime cose che il tuo TECNICO ABILITATO farà per te, sarà quella di COMPILARE la Comunicazione di Inizio Attività di Edilizia Libera o CIAL.
La CIAL è un documento firmato dal committente e dall’ARCHITETTO che viene consegnato presso gli uffici dell'edilizia privata nel Comune dove intendi eseguire l’opera edilizia contestualmente ai disegni relativi al PROGETTO.
Questo documento riguarda tutte le modifiche alle UNITA’ IMMOBILIARI sia all'INTERNO che all'ESTERNO delle stesse che rientrano nella manutenzione straordinaria e a patto che l’intervento non riguardi le parti strutturali dell'edificio, l’incremento dei parametri urbanistici o la modifica del numero delle unità immobiliari del fabbricato.

Cosa aspetti a contattarci per la tua RISTRUTTURAZIONE? La nostra prima consulenza a domicilio è sempre gratuita!