22
Nov

Come si arreda una camera da letto?

La camera da letto non è solo il luogo dive dormire ma può essere un vero e proprio angolo privato per il relax, dove leggere, prendersi qualche momento per sé.

Per rendere l'ambiente più accogliente bastano una serie di accorgimenti come un tappeto e una poltroncina e dei cuscini da posizionare sul letto.

E' possibile disporre una poltroncina, un tavolino o una coppia di piani d’appoggio e progettare un punto luce per creare un angolo lettura in camera da letto.

Notoriamente i tappeti, specie se di grandi dimensioni, contribuiscono a rendere intimo e accogliente l'ambiente.
Scegliendo già in fase progettuale un tono su tono e nello stesso colore del pavimento, si ottiene un risultato più soft, specie se ci sono svariate tinte già presenti nella stanza.

Si può anche decidere di impostare la camera su due-tre colori dominanti, purché il tappeto ne riprenda uno può essere anche molto differente dal rivestimento a terra, senza che si alteri l’equilibrio cromatico del ambiente.

E' poi possibile disporre sul letto della biancheria candida o neutra, appoggiandovi sopra cuscini e plaid in colori a contrasto o vivaci; in questo modo si caratterizza molto l’atmosfera ed è possibile personalizzandola fortemente secondo il proprio gusto.

e80821470ee3731edf192b328bec7ddc

83668b273c7a68cb8c6cccee38efc9dd

18
Set

SCEGLIERE I SANITARI PER IL BAGNO

La scelta dei sanitari è molto importante quando decidiamo di arredare il nostro bagno.

Ad oggi si distinguono tre tipologie di sanitari:

-i sanitari tradizionali a pavimento
-i sanitari a filo muro / parete
-i sanitari sospesi

Ognuna di queste tipologie porta con se una serie vantaggi e svantaggi, da valutare con il proprio TECNICO ABILITATO che sarà in grado di CONSIGLIARVI.

Ad esempio la tipologia A PAVIMENTO, risulta molto FACILE DA ISTALLARE, visto che richiede semplicemente di essere fissata al pavimento tramite tasselli, ma risultano poi avere un INGOMBRO MAGGIORE.

La tipologia a FILO MURO, durante le operazioni di lavaggio,fa si che non si rischi di andare a toccare tubi o intercapedini, guadagnandoci dal punto di vista dell' IGIENE;
Allo stesso tempo però se il lavoro di installazione non venisse fatto ad'opera d'arte, si rischia la creazione di una fastidiosa intercapedine anti estetica.

L'utilizzo della tipologia dei sanitari SOSPESI, comporta sicuramente un grande EFFETTO ESTETICO INNOVATIVO, specie per i BAGNI MODERNI.
In questo caso però risulta necessario prevedere lo SCARICO A MURO, che quindi non deve essere inferiore ai 12 cm.

Cosa aspetti a rinnovare il tuo bagno? la nostra prima consulenza a domicilio è sempre gratuita!

1 2 3

22
Mag

La scala interna

Quando un’abitazione è costruita su più livelli, per collegare un piano all’altro servono le scale da interno.

Esse possono essere realizzate in MURATURA o acquistate PREFABBRICATEte e semplicemente installate, e possono assumere DIVERSE FORME, nonché essere realizzate in DIVERSI MATERIALI.

Naturalmente ogni scelta presuppone delle motivazioni legate allo STILE DELLA CASA e alla sua struttura, ma porta anche conseguenza pratiche ed estetiche nell’arredo e nella visione interna delll’abitazione.

Lo studio di Architettura Antonino opera in tutta la provincia di Milano e Monza
Cosa aspetti a contattarci? la nostra prima consulenza è sempre gratuita!

 

e64f684bf876d425bacb541bc9092db5 87805c302f324ae5124fa2769d85b8ce 8ccf5f3bfbec66e9bfd036387f5ea142

16
Feb

NATURA, STORIA E DESIGN

Natura, storia e design. Queste sono le tre parole chiave che raccontano i mobili Brabbu; una linea formata da oggetti unici con fantasie ed effetti grafici che raccontano storie dal mondo.

Il fascino di questi arredi richiama vari stili del passato, dal barocco al rococò, rivisitati in chiave moderna grazie all’ utilizzo di materiali preziosi e innovativi.

I materiali lucenti si accostano con superfici grezze e naturali come legno e pietra, una lavorazione che viene accentuata anche nelle forme che sembrano scolpite dal tempo e dalla natura.

 

12
Feb

PRATICHE EDILIZIE PER RISTRUTTURARE CASA

Se per le opere edilizie minori è diventato più semplice ottenere gli assensi, ora è un po’ complicato avere a che fare con le procedure burocratiche per lavori più consistenti e invasivi.
Per questo motivo è FONDAMENTALE affidarsi ad un TECNICO COMPETENTE.
Le tipologie di moduli, da compilare diversamente secondo l’intervento da realizzare sono sei:

1. Attività libere: Per la manutenzione ordinaria e l’ abbattimento barriere architettoniche (a esclusione di lavori che alterano in qualche modo la sagoma dell’edificio).

2. Comunicazione al Comune senza relazione asseverata: in questo caso ci si limita ad inviare un modulo per informare che si intende eseguire dei lavori

3. Comunicazione al Comune con relazione asseverata: in questo caso si parla di opere di manutenzione straordinaria ed è NECESSARIO consegnare un modulo, sottoscritto da un TECNICO ABILITATO, con allegati relazione tecnica e progetto.

4. Segnalazione certificata di inizio attività (Scia): è una pratica che può essere prodotta solo da un PROFESSIONISTA ABILITATO e si tratta di un’autocertificazione su specifico modulo che va corredata di relazione tecnica e progetti.

5. Denuncia di inizio attività (Dia): è un’autodichiarazione da parte del PROFESSIONISTA che va consegnata in Comune completa di relazione e progetti, a differenza della Scia è necessario attendere 30 giorni prima di iniziare i lavori

6. Permesso di costruire: è una pratica che segue la stessa procedura per la Dia ma in questo caso si chiede l’autorizzazione per nuove costruzioni o ampliamenti, per opere assoggettate ad assensi e per ogni situazione in cui il COMMITTENTE lo ritenga utile.

Cosa aspetti a contattarci per iniziare le pratiche per ristrutturare casa?
La nostra prima consulenza a domicilio è sempre gratuita!

11
Feb

LIGHT DESIGN METAL LUX

Oggi vi mostriamo le creazioni di Metal Lux, un’azienda protagonista nella scena italiana del light design.
I lampadari che vi proponiamo uniscono l’utilizzo di materiali e tecnologie innovative con linee all’ avanguardia e di grande impatto.

Alcuni brevi consigli su come potete valorizzarli inserendoli nella vostra casa:

-Posizionateli al di sopra di un tavolo o nel centro di una stanza per focalizzare l’attenzione su particolari scorci o dettagli.

-Utilizzati con arredi minimalisti e sobri donano una nuova immagine agli ambienti.

-Si abbinano perfettamente anche ad uno stile classico a patto che siano in armonia con colori e arredi che altrimenti potrebbero creare un ambiente troppo “carico”.

-Giocate su diversi tipi di illuminazione a seconda delle vostre esigenze: unite anche la luce diretta di faretti su quadri e librerie.

Lo studio di architettura Antonino è a vostra disposizione, per qualsiasi informazione non esitate a contattarci.

 

10
Feb

RISTRUTTURARE IN MANIERA SEMPLICE E VELOCE

Hai intenzione di fare dei lavori di RISTRUTTURAZIONE?

Il nuovo decreto del governo denominato SBLOCCA ITALIA, introduce una serie di norme per rendere più VELOCE e PRATICO il tuo INTERVENTO.

Da oggi sarà più FACILE ristrutturare il tuo appartamento tramite il RINNOVO o la SOSTITUZIONE di alcune parti dell'immobile come l’apertura delle PORTE interne o delle PARETI e il MIGLIORAMENTO dei SERVIZI IGENICI e TECNOLOGICI.
Potrai DIVIDERE il tuo appartamento in due più piccoli, oppure UNIRE alloggi contigui per realizzarne uno più grande.
Inoltre diventa possibile RINNOVARE e sostituire parti strutturali degli edifici.
L’importante è non modificare la volumetria complessiva dell’edificio e la destinazione d’uso.

Per dividere o unire il tuo appartamento non è più necessario ottenere il permesso da parte del Comune, ma basta inviare la C.I.L. ovvero la comunicazione di inizio attività UNITA ad un’asseverazione di un TECNICO abilitato alla professione .
Se invece il tuo intervento riguarda le parti strutturali dell’edificio, si dovrà utilizzare il modulo di Segnalazione Certificata di Inizio Attività, la così detta S.C.I.A.

Cosa aspetti a contattarci per la tua RISTRUTTURAZIONE? La nostra prima consulenza a domicilio è sempre gratuita!

2
Feb

RIVESTIMENTI CEMENTIZI

Oggi vogliamo mostrarvi una gamma di rivestimenti che permette ristrutturazioni veloci e poco invasive. Stiamo parlando di composti a base cementizia che vengono molto apprezzati a livello internazionale e sono poco conosciuti in Italia.

Questi prodotti permettono tempi di posa rapidi senza la necessità di dovere rimuovere il precedente rivestimento e sono ideali per qualsiasi superficie ( muri, pavimenti, interni doccia, ecc).

Grazie alla sua grande versatilità il cemento si presta ad assumere diverse finiture superficiali e colori, per i clienti più esigenti possono essere creati composti personalizzati.

La posa deve sempre avvenire da parte di un operaio esperto e si divide in tre fasi: preparazione del fondo, stesura della prima mano, passaggio di una seconda mano di rifinitura e/o utilizzo di un prodotto protettivo che migliora la durata e la resistenza.

Esteticamente la superficie apparirà omogenea e priva di fughe, il prodotto si presta quindi anche all’ applicazione su elementi d’arredo e piani per bagni e cucine
.
Figura: rivestimenti Ideal Work Microtopping

1
Feb

IL SOPPALCO

SOLUZIONI SALVASPAZIO

Frequentemente si presenta il problema di dovere progettare delle soluzioni abitative in piccoli spazi.
La scarsa metratura calpestabile, unita alla presenza di soffitti alti, è risolvibile tramite la realizzazione di un’area soppalcata.
Nell’ esempio riportato è stato possibile disporre una ZONA NOTTE indipendente che rimane in collegamento visivo con l’ambiente sottostante.

Il SOPPALCO ha permesso di sfruttare al massimo lo spazio calpestabile disponibile permettendo l'inserimento di altre funzioni.

Per la realizzazione di un intervento simile è necessario rispettare le altezze minime, i rapporti aeroilluminanti e in generale tutti requisiti richiesti dai REGOLAMENTI EDILIZI comunali.

Per ogni intervento avrai sempre bisogno di un TECNICO ABILITATO ALLA PROFESSIONE il quale sarà in grado di consigliarti le SOLUZIONI MIGLIORI e assisterti nella compilazione di tutte le PRATICHE EDILIZIE.

 

27
Gen

UMIDITA’ DI CONDENSA

Quando si vive in un appartamento in cui non sono stati fatti dei lavori adeguati di COIBENTAZIONE potrebbe presentarsi un problema di UMIDITA’ legato all'accumulo di CONDENSA.

I fenomeni di condensa, nelle ABITAZIONI moderne sono sempre più comuni.
La condensa appare perché le superfici fredde (solaio, strutture, infissi, ecc.) hanno una temperatura più bassa rispetto a quella della stanza.
Nel caso specifico questo effetto si può creare in presenza di PONTI TERMICI situati tra i raccordi PARETE-TETTO o PARETE-SOLAIO e che consentono la concentrazione di umidità negli angoli, anche in locali altrimenti perfettamente asciutti.

Per RISOLVERE il PROBLEMA sono consigliabili questi interventi:

- apporre un nuovo PANNELLO ISOLANTE al SOFFITTO.

- inserire un nuovo PACCHETTO DI ISOLAMENTO con barriera a vapore nel SOLAIO

- creare una CAPPOTTATURA ESTERNA alla MURATURA perimetrale

Per ogni intervento avrai sempre bisogno di un TECNICO ABILITATO ALLA PROFESSIONE.

Che cosa aspetti a contattarci? La nostra prima consulenza a domicilio è sempre gratuita!